Mafia: due Comuni messinesi ‘infiltrati’, 7 custodie cautelari 

In Cronaca, Italia by Luca Teolato

La guardia di finanza di Messina ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 7 soggetti, indagati per i delitti di associazione a delinquere di stampo mafioso e per reati contro la pubblica amministrazione. Il provvedimento cautelare, emesso dal gip di Messina su richiesta della Dda, riguarda l’infiltrazione mafiosa e il condizionamento delle amministrazioni dei Comuni di Moio Alcantara e Malvagna, centri della fascia ionica della provincia peloritana, a opera di Cosa nostra. Fra gli arrestati ci sono il sindaco e il vice sindaco del Comune di Moio Alcantara. In particolare, le indagini del Gico, coordinato dai magistrati della Dda, hanno consentito di far luce sull’operatività criminale di una cellula decisionale e operativa mafiosa del tutto autonoma rispetto agli assetti tradizionali dei clan catanesi nel territorio della valle dell’Alcantara.