Covid: vaccini ‘importanti’ per 84,8% italiani, più di media Ue

In Cronaca, Italia, Salute by Luca Teolato

I vaccini contro la Covid-19 sono “importanti” per l’84,8% degli italiani, molto più della media Ue che è del 78,4%. E’ uno dei dati che emergono dal rapporto della Commissione Europea sullo stato della fiducia nei vaccini nell’Ue nel 2022, pubblicato oggi. La fiducia nei vaccini in generale, non solo quelli contro la Covid-19 per i quali nel 2018 e 2020 non c’erano dati poiché ancora non esistevano, nell’Ue a 27 è andata calando: sui 25.143 sondati, solo l’81,5% ritiene che i vaccini siano importanti, in calo dal 91,8% del 2020 e dall’89,6% del 2018.