Covid, Australia: record di casi, variante Omicron dominante

In Mondo by Luca Teolato

L’Australia ha registrato oggi un record di quasi 50.000 casi di Covid, provocando un’impennata di test. Secondo Sonya Bennett, vice direttore medico, l’Australia ha registrato 47.738 contagi nelle ultime 24 ore, rispetto ai circa 38.000 del giorno prima, con la variante Omicron che rappresenta ormai la gran parte. I ricoveri ospedalieri sono quasi raddoppiati in una settimana passando a 2.362, ha aggiunto. Il numero di pazienti in terapia intensiva è tuttavia inferiore a 184, come una settimana fa. Sebbene il numero di pazienti critici rimanga piuttosto basso, l’impennata dei casi ha portato a una corsa ai test rapidi, che sono sempre più rari, e si sono formate code di diverse ore fuori dai centri che effettuano i Pcr. Il primo ministro Scott Morrison, tuttavia, non si è piegato alle richieste del pubblico di test antigenici gratuiti. “Siamo in un’altra fase di questa pandemia ora in cui non possiamo rendere tutto gratis”, ha detto ieri Morrison.